La Top 7 donne importanti della storia di Istanbul

Standard
La storia di Istanbul è piena di donne che hanno sfidato gli stereotipi esuberanti e hanno superato i confini delle limitazioni della loro società per raggiungere la grandezza. Lo stesso è vero oggi come lo era nel periodo bizantino e ottomano e siamo orgogliosi delle donne  Istanbullite che hanno spianato la strada in tante zone differenti. Per la Giornata internazionale della donna, abbiamo chiesto Akkent Meral, curatore del  Museo della Donna di Istanbul  per fornire i suoi Top 7 donne importanti della storia della città.

 Anna Comnena

Anna Comnena  (1083 – 1153) primo storico del mondo donne e memorie donne scrittore

“Mia nonna salì al trono imperiale nel momento in cui i suoi poteri mentali erano al loro più vigoroso.”

Anna Comnena è stata educata come se stesse andando a regnare sulla terra da Italia a Armenia come l’imperatrice bizantina, ma questo non è avvenuto dopo che suo fratello è nato. Donne bizantini avevano pochi diritti sociali a quel tempo, ma nonostante queste limitazioni, Anna Comnena è stato ancora in grado di documentare la vita delle donne di successo.

0564404001362563065

Zabel Yesayan  (1878 – 1943) Prima ottomano-armeno socialista-femminista scrittrice pacifista femminile 

“Siamo molto consapevoli del fatto che ci troviamo nel mezzo di una guerra. Ma ci sono ancora in corso le nostre vite tranquille e monotone.”

Nata a Üsküdar, lei è stata uno scrittrice armena, poeta, scrittore e insegnante che ha affrontato la disuguaglianza sociale tra i sessi e analizzato la discrepanza tra libertà individuale e le aspettative tradizionali della società.

 Nuriye Ulviye Mevlan Civelek

Nuriye Ulviye Mevlan Civelek  (1893 – 1964) Fondatore della prima rivista femminista musulmana dell’Impero Ottomano 

“Lo scopo del femminismo è quello di fare in modo che donne e uomini vivono una vita più felice.

Non solo ha fondato  Kadinlar Dunyasi  (Mondo Donna) con i suoi mezzi propri nel 1913, ma ha anche fondato l’associazione dei diritti delle donne ottomane con lo scopo di realizzare riforme nel abbigliamento femminile, nell’ occupazione delle donne, e il miglioramento dell’istruzione delle donne

0552463001362563065

Halet Cambel  (1916 -) Prima archeologo femmina di aver sviluppato il modello ‘in loco conservazione’, stabilendo il primo museo all’aperto della Turchia 

“Nessuno può compiere un lavoro sul suo / la sua.”

Non solo è stata fondamentale per la conservazione del patrimonio culturale della Turchia e il primo studio ittita in Turchia, ma era anche la prima donna musulmana a competere alle Olimpiadi del 1936 e il primo schermidore turco femminile. Anche se invitati da un funzionario tedesco femmina di incontrare Hitler, ha rifiutato per motivi politici.

Tülay tedesco  (1935 -) Primo rappresentante femminile di Anatolian Pop 

“Ribellione versa dalle mie vene, non sangue”.

Anche se ha iniziato a cantare canzoni jazz, ha poi rivolto a canti popolari turchi per l’influenza, ammirando la coscienza politica istintivamente contenute al loro interno. Ha fatto un disco in onore del poeta turco Nazim Hikmet, ha fatto programmi radiofonici e televisivi, e ha dato numerosi spettacoli internazionali prima del suo ultimo concerto nel 1987.

632_2_ks-profil

Karen Şarhon  (1958 -) Prima accademico donna ebrea che ha fondato il primo gruppo di musica sefardita di Turchia 

“La musica crea un ponte tra le persone e le comunità.”

Ha fondato il primo gruppo di musica sefardita della Turchia, Los Pasharos Sefaradis, nel 1978 . l’obiettivo è quello di fare ricerca sulle canzoni popolari giudeo-spagnolo  e con nuove composizioni di far rivivere la cultura turco-sefardita. Oggi hanno un archivio con più di 400 pezzi e hanno dato più di 300 concerti sia in Turchia che all’estero.

 740_2_2_e

Evrim Alatas  (1976 – 2010) Prima curda femminile sceneggiatore in Turchia  

“Da ora in poi voglio fare tutto più velocemente.”

Ha scritto ‘Min Dit – The Children of Diyarbakir’ il primo film Kuridsh politico con il cugino, dopo che  hanno condiviso e hanno unito le loro esperienze. Il risultato racconta la storia di due bambini che hanno perso i loro genitori durante i combattimenti in Diyabakır e ha vinto il premio speciale della giuria Dal Behül al 46 ° Festival del Cinema di Altın Portakal.

 

Naturalmente, in limitandoci a sette, molte altre donne ispirazione e coraggiose non potrebbe ottenere una menzione qui. Fortunatamente, è possibile trovare i dettagli di altre eroine di Istanbul sui  sito del Museo delle donne , tra cui:  Teodoro I , il fondatore della prima casa per le artiste donne in difficoltà;  Mevdude Refik  la prima donna musulmana ad agire in un teatro da dilettante nel Impero Ottomano e  Esma İbret Hanim , il calligrafo prima donna insieme a molte altre donne degne.

Rhiannon Davies,the Istanbul guide

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...