curiosità di quartiere: Cerrahpasa

Standard

La tratta delle bianche.

avrat_pazari istanbulslavemarket

Molte delle persone che sono salite a posizioni di autorità nell’impero ottomano, anche i grandi visir, hanno iniziato come schiavi, sia catturati dai pirati o raccolti con il “devsirme” (raccolta). La maggior parte degli schiavi erano stati educati come cristiani ma convertiti all’Islam all’arrivo a Istanbul. Anche le donne del harem erano effettivamente schiave (chiamati “cariyes”); alla Valide Sultan (regina madre) veniva concessa  la libertà dopo la morte di suo marito. Molti di loro sarebbero state vendute al Avrat Pazari,Il Mercato degli schiavi e donne che ha avuto luogo in quella che oggi è Cerrahpasa. Tra le famose donne del harem che sembrano aver passato da quel mercato erano Roxelana,  Kosem Sultano, e Mihrisah Sultan, madre del sultano Selim III,.Il mercato è stato chiuso nel 1847, anche se gli schiavi continuarono ad essere venduti altrove  fino al 1922.

sultan_and_lady_of_a_harem_k131813 images12 harem_flower roxelana images (34) harem hurrem3 Rosati_harem-dance 301242_423340371069728_228461625_n Ayşegül-Aldemir-Yazıları-22 images (36)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...