Archivi categoria: fashion

Karaköy, i nuovi spot piu cool….

Standard

Karaköy, nei pressi del Corno d’Oro, è l’ultimo quartiere imminente di Istanbul. I 10 nuovi luoghi  più emozionanti  della zona per mangiare, fare acquisti e esplorare!karakoy1-b

Una volta era un porto fiorente ma Karaköy cadde in disgrazia nel 20 ° secolo, e i magnifici edifici commerciali sono stati divisi in laboratori.on l’apertura della vicina galleria d’arte moderna di Istanbul, nel 2004 ha scatenato una rinascita che ha avuto un impulso negli ultimi due anni. Ora, negozi di ferramenta spalla a spalla con gallerie, ristoranti e negozi, creando una miscela dinamica di glamour e grinta urbana.

Istanbul'74, Karaköy, Istanbul

Istanbul’74, una fiorente galleria d’arte internazionali e piattaforma culturale, dalla fine del 2009. Con sede presso la sua galleria d’arte ed ufficio in Karaköy, Istanbul’74 organizza mostre di livello mondiale, workshop e festival come Istancool, ogni maggio. Quest’ultimo ha attirato luminari come Gore Vidal, Tilda Swinton e Zaha Hadid. Istanbul’74 stessa ha contribuito a mettere a Istanbul sulla mappa artistico mondiale, espone opere di Tracey Emin, Robin Rhode e Angel Otero.
• Galata Sarap Iskelesi Sokak, Süha Fazli Han 8/3, istanbul74.com, aperto lun-sab 10:00-19:00

Kilic Ali Pasa Hamam, Karakoy, Istanbul

Progettato da Mimar Sinan – architetto di Solimano il Magnifico – questo hammam risale al 1580, ed era caduto in rovina prima di essere salvato da Ergin Iren, che ha dedicato sette anni per il suo restauro meticoloso. Ha riaperto nel 2012 come un hammam di lusso con un interno inaspettatamente minimalista. Dopo un bagno rivitalizzante, avvolgersi in asciugamani freschi e reidratarsi sotto gli splendidi 17 metri di altezza della cupola con un fresco bicchiere di dolce serbet.
• Hamam Sokak 1, prenotare in anticipo il +90 212 393 8010, kilicalipasahamami.com, l’ingresso è di circa £ 50pp, aperto tutti i giorni, 8:00-04:30 (donne), 04:30 a mezzanotte (uomini)

Elipsis gallery, Karaköy, Istanbul

I puntini di sospensione sono i tre puntini (…) che seguono una dichiarazione incompleta. Sinem Yoruk, il fondatore giovane e alla moda di Elipsis, galleria fotografia dedicata solo a Istanbul, ha scelto il nome per riflettere il suo desiderio di lasciare i visitatori senza parole. Nato e cresciuto a Londra, Yoruk può datare la sua passione per la fotografia al laboratorio fotografico professionale della sua famiglia. Fondata nel 2007, si trasferì a Elipsis Karakoy in estate 2012, e rappresenta sia artisti di fama internazionale sia talenti emergenti turchi.
• Hoca Tahsin Sokak, Akce Han 10, elipsisgallery.com, aperto Mar.-Ven 11:00-06:00, sabato a mezzogiorno, 06:00

Ops, Karaköy, Istanbul

Tema nautico come una scala di corda appesa e cordini che legano le  tende rivelano che il titolare, Yasin Kalender, era un capitano di mare prima di aprire questo caffè lo scorso anno. Sua moglie, Esin, ha progettato gli interni, e la chiamò Ops dalla dea romana dell’abbondanza. Il menù semplice ma ricco include una colazione tradizionale turca, classici caffè e piatti e vini. Tutti i piatti preceduti dal “Ops” definiscono il nome la specialità della casa: delizioso  affumicato albanese di manzo.
• Mumhane Caddesi Nimet Han 45B, opscafekarakoy.com, alimentazione £ 10, aperto dom-lun 08:30-20:00, mar-sab 8:30-10:30

Atolye, Karaköy, Istanbul

Situato sotto il campanile di una chiesa ortodossa turca, questa boutique a due piani aperta nel dicembre 2011, e vende una gamma di oggetti decorativi, abbigliamento e accessori da designer turchi. I più popolari sono i cuscini di seta ricamati con motivi di  kilim anatolici . Atolye 11 vende anche Take Away Istanbul, una linea di souvenir che comprende bicchierini di vetro per il tè turco, e magliette di inspirazione alla città di Istanbul.
• Mumhane Caddesi 47, atolye11.com, aperto tutti i giorni 10:30-07:00

ArtSumer, Karaköy, Istanbul

Dopo aver fondato artSümer nel dicembre 2004 su Istiklal Caddesi, Aslı Sümer trasferì la sua galleria a Karaköy nel settembre 2011. Un gallerista di seconda generazione, Sümer favorisce avanguardia, artisti turchi che condividono la sua convinzione che l’arte ha il potere di sorprendere e trasformare.
• Mumhane Caddesi, 67 Laroz Han, artsumer.com, aperto Mar.-Sab 11:00-19:00

time1

Situato  galleria commerciale del periodo francese (Fransiz Pasajı), cè Kagithane,che significa “casa di carta”.Kagithane è un concept store ricco di oggetti di carta eccentrici e souvenir ispirati ai gatti di Istanbul, segnali stradali, il pesce e l’architettura. Fondata nel 2011 dal designer Emine Tusavul, la linea creativa include sottobicchieri stampate con motivi tradizionali turchi, caricature in cartoline e carta da da regalo con stampati i SIMIT con triangoli di crema di formaggio.
• Kemankes Caddesi 11, Fransiz Is, kagithane.com.tr

 

Not only…. Istanbul!

Standard

Per chi ancora insiste in credere che Istanbul è solo minareti,moschee,donne velate e kebap! Adoro questi video e questo sito!!!!

http://www.notonlyistanbul.com

 

shopping Istanbul: indirizzi alternativi….

Standard

Taspinar Ciftligi

0509906001359389628

Sahne Sokak No. 8 BalikpazariDistretto: Beyoğlu

Fondata nel 1963, questa delicatessan gourmet ha qualche formaggio molto dignitoso Çökelek (ricotta), burro Trabzon, pastirma (curata manzo speziato), miele di favo, e la panna.

Üç Yıldız Şekerlemecisi

l (1)

Dudu Odaları Sokak No.7Distretto: Beyoğlu

La storica Üç Yıldız Şekerlemecisi, nel mercato del pesce di Beyoğlu, è stata fondata nel 1926, e insieme a Ali Muhiddin Hacı Bekir è uno dei più antichi e più noti negozi di dolci a Beyoğlu. Il negozio vende lokum (Turkish Delight), caramelle dure, una grande varietà di marmellate aromatizzate a base di ingredienti naturali e senza additivi (compresi acqua di rose, fichi e mele cotogne), badem ezmesi (pasta di mandorle), baklava , helva , e molto altro. È inoltre possibile acquistare appena fatto yufka (pasta fillo pasta) qui ogni giorno, e fare in modo di provare il loro piacere turco con mastice che è al di là celeste. Il negozio di dolci ha anche un sito web in cui tutti i prodotti possono essere acquistati.

Petek Turşuları

images (29)

Dudu Odaları Sokak No. 1DDistretto: Galatasaray
Tutti i tipi di prodotti in salamoia sono disponibili, con la confezione ermetica a disposizione per coloro che desiderano spedirli all’estero.

Bünsa

bunsa

Dudu Odaları Sokak No. 26Distretto: Beyoğlu

Erbe, spezie, prodotti secchi – tra cui pomodori secchi, zenzero fresco, marmellate e mieli speciali – tra cui il famigerato “miele pazzo” dalla regione del Mar Nero orientale.

Lunapark

171901_orj

Serdar-ı Ekrem Caddesi No. 17 / B Distretto: Galata 

Lunapark è un negozio unico nel Galata specializzata in elementi che sono esclusivamente turco – da nostalgici marche turche o designer turchi contemporanei che sono tutti “turco Very Much” (che è in realtà il concetto del negozio). Qui, troverete una vasta gamma di prodotti nostalgici, tradizionale e divertente, dai cosmetici (sapone, schiuma da barba e lozione), accessori, borse, e alimenti (tè, miele, delizia turca, olio d’oliva) per arredamento casa, stazionari, e libri. I progettisti e le aziende i cui prodotti sono venduti a Lunapark comprendono APA Uniprint, Divan, Ithaca, Koleksiyon, Mabel, Zula, Selamlique, Oya Akman, e proprio Lunapark etichetta del negozio.

Milk Gallery & Design Store

0213063001344511030

0233876001344511015

 

: Sahkulu Mahallesi Balkon Cikmazi n.8 / A Distretto: Galata 

L’innovazione sfrenata di street art e l’energia stravagante di fumetti contribuiscono alla giovinezza firma di questa galleria e negozio di design.

Selfestate

0616278001359018330

0616518001359018330

Sahkulu Mahallesi Küçükhendek Caddesi No. 7A Distretto: Galata 

Creato dal team di Bone Magazine, il negozio di Galata multimarca presenta pezzi unici di abbigliamento per uomo e donna di designer turchi e alcuni marchi internazionali, così come i libri, le riviste, una piccola collezione di DVD, e alcuni accessori per la casa. Retrobottega del negozio dispone di un piccolo spazio caffetteria con un tavolo comune chiamato il ‘Tavolo Bone,’ aperto per le conversazioni informali davanti a un caffè o riunioni. Inoltre, guardare fuori per i progetti futuri, come un mostre, feste private, presentazioni e molto altro ancora.

mercedes- benz Istanbul fashion week street style!

Standard

In questa settimana si svolge ad Istanbul la Mercedes-Benz Fashion Week.Da Vogue Turkiye un pò di street style…cioè…come si vestono (anche!) le turche per strada.Per chi crede che a Istanbul le donne si coprono TUTTE con il burqa…e che siano tutte donne triste e sottomesse….

picture_1080p-219806 picture_1080p-219808 picture_1080p-219805 picture_1080p-219803 picture_1080p-219804 picture_1080p-219797 picture_1080p-219798 picture_1080p-219800 picture_1080p-219795 picture_1080p-219796 picture_1080p-219789 picture_1080p-219791

 

ISTANBUL è COOL.ISTANBUL è FASHION.

Orient Express.chic.super chic.

Standard

Il bagaglio perfetto per il viaggio cult: tra notti bizantine, design, stile e beauty (case).

Orient-Express_main_image_object

esotiche, romantiche wagon-suite e bagagli degni del grand tour. Sulle tracce di uno stile avventuroso, adatto a neo zarine e gipsy queen. Souvenir design, stili e note beauty nella valigia ideale per l’Oriente Express.

Luoghi da romanzo
Save the date. Da Parigi a Istanbul in sei, avventurosi, giorni. Il rinato treno Venice Simplon-Orient Express, con le sue cabine suite, parte però solo una volta all’anno: la prossima è il 30/8/2013.

Ti ricordi? Mille oggetti per raccontare Istanbul. Esposti ne Il Museo dell’Innocenza, ispirato al romanzo del premio nobel Orhan Pamuk.

Vagon-book. Avventure in carrozza in otto racconti: Il treno per Baghdad, curato da Stefano Malatesta (Neri Pozza), evoca atmosfere esotiche e leggende noir. Una perfetta lettura da viaggio.

Come pascià. Ospita suite dedicate a Atatürk e Agatha Christie, autrice di Assassinio sull’Orient Express. E grazie a un restyling deluxe, l’hotel Pera Palace di Istanbul è di nuovo icona.

Esperienza d’autore. Il poster vintage che ritrae il treno Orient Express in una delle prime locandine d’epoca. Viaggio di chilometri, ma anche viaggio dei sensi con il Narghilè etoile di Airdiem, Paris.

Souvenir design

Guarda(che)roba. Il celebre baule Monogram di Louis Vuitton, personalizzabile e a misura di cabina (di treno o transatlantico), è stato ideato nel 1875. Ma risulta ancora utile alle globetrotter fashioniste.

Scrittura divina. Per gli induisti Balaji è una reincarnazione di Vishnu e la dea che cancella i peccati del mondo. Caran d’Ache le dedica una penna con rivestimenti d’oro, in edizione limitata.

Buon viaggio. Fanno sognare il Marocco ma hanno passaporto inglese i cuscini di velluto di Rockett St George, eletto da The Sunday Times tra i migliori web store di accessori per la casa.

Scrigni from Corea. Rileggere la tradizione: questa l’idea dietro Fortuitous Variation, collezione di mobili rielaborati dai coreani Maezm.

Effetto note. Gli auricolari SV del brand californiano Munitio aggiungono a un design sofisticato ottime performance acustiche. Consigliati a music-addicted con attitudine migratoria.

Su misura. A ogni destinazione, la valigia adatta: il set in suède e pelle di Loewe nelle tonalità oro accontenta qualsiasi esigenza. Compreso il trasferimento di intere collezioni di scarpe.

L’ora del tè. Nelle carrozze ristorante del Venice Simplon, il nuovo treno Orient Express, i servizi di porcellana sono firmati Villeroy & Boch. A cominciare dall’elegante tazza da tè.

Nostalgia. Panciuta e rétro, la teiera Olli di Paola C. evoca pause rilassanti e lussuose. Realizzata in silver plated, con i manici di legno scuro.

Alte sedute. Ispirato ai sedili dei treni, il divanetto Orient Express di Christopher Guy ispira anche i comodi viaggi di fantasia. In velluto porpora e legno, nello stile d’antan.

Neo souvenir. Minareti e moschee formano la sagoma della lampada di Bertan Berk. Si trova daLunapark, designstore di Istanbul che, stando al New York Times, vale una visita alla città turca.

Stile da Orient Express

Splendido pendente. Con motivi barocchi in oro e diamanti per l’uovo Les Palais di Fabergé. Che rievoca i fasti di Tsarskoye Selo, residenza estiva dello zar di Russia.

Sandali preziosi. Con tacco svettante e decori metallici. Di Roberto Cavalli.

Valore aggiunto. Splendidamente ricamata ed elegante a ogni latitudine, la pochette in seta di Emilio Pucci è l’atout per impreziosire il look.

Senza confini. Il sandalo con zeppa sagomata e leggeri listini in nylon è un cult storico dell’archivioFerragamo. E l’accessorio che soddisfa le fashioniste world wide.

Pietre miliari. Oro bianco e ceramica high tech, diamante ovale e altri 14 punti luminosissimi laterali, con taglio baguette. L’anello firmato Bulgari impreziosisce viaggi a lunga (e lussuosa) percorrenza.

Il beauty case da viaggio

In the mood for style. Ha la forma di un esotico ventaglio la borsa con inserti in nappa e manico in rodoide a effetto tartaruga. Di Ralph Lauren Collection.

Compleanni trompe-l’oeil. Come festeggiare gli 85 anni di Arpège, l’iconico profumo di Lanvin? Con una preziosissima clutch di smalto nero dal fermaglio dorato, esatta copia della boccetta di profumo.

Indizi volatili. La scia speziata e sensuale della storica fragranza Opium di Yves Saint Laurent è l’ideale compagna di ogni passaggio a Est.

(E)yes, we can. Occhi profondi e sguardo dall’allure orientale. Il Color Riche Le Kajal di L’Oréal Parisha una texture ultramorbida e si sfuma con facilità. Effetto smokey e seduzione assicurata.

Orient-Express_main_image_object (1) Orient-Express_main_image_object (2) Orient-Express_main_image_object (3) Orient-Express_main_image_object (4) Orient-Express_main_image_object (5)

Hanno collaborato: Valeria Balocco, Rossana Campisi, Ombretta Mottadelli e Claudia Spadoni.

by MARIE CLAIRE ,mariana Moretti e Cristina Silighini